Eventi e Fiere

Il Monovitigno Grappa Nonino Picolit protagonista della mostra “Created in Italy”

Niente di meglio che una mostra itinerante oltre i confini nazionali per promuovere sul campo lo stile, l’eccellenza creativa e quindi la qualità del Made in Italy. È nata con questo spirito l’esposizione “Created in Italy – l’attitudine per l’impossibile” andata in scena all’Istituto Italiano di Cultura di San Francisco dal 17 dicembre 2021 al 15 febbraio 2022, promossa dal Ministero per gli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e curata dai compassi d’Oro Odo Fioravanti, Giulio Iacchetti e Francesca Picchi.

Al centro dell’attenzione il meglio della nostra tecnologia e dell’innovazione industriale raccontate direttamente dai protagonisti e un prodotto di grande richiamo, scelto appositamente per rappresentare il nostro Paese: il Monovitigno Grappa Nonino Picolit. Una squisitezza che nasce dal lontano 1897 proveniente dall’antica tradizione della distilleria friulana e che ha avuto una svolta produttiva felice nel 1973. In quel momento, infatti, la famiglia Nonino decide di dividere la distillazione delle vinacce dell’Uva Picolit.

È l’idea vincente che testimonia coraggio, spirito di intraprendenza e grande intuito su cui, non a caso, è caduta la scelta di offrire la rappresentazione all’estero del saper fare italiano. La mostra ha annoverato altri espositori di grande prestigio, tra cui brand come Brembo, Foscarini, Abet Laminati, Alpi, Coex, Crea Concrete Design, Cressi Sub, Dainese, Directa Plus, Eumakers, Falci, Fizik, Fontana Group, GAM, Gemar, Grivel, K-Array, Kong, Landucci, Limonta, Magis, Novamont, Omnicos Group, Pedrali, Petroceramics, Plastitalia, Springa, Terre Davis, Tecno Tessile Adler e Vibram.

fonte immagine: https://www.grappanonino.it/

Condividi!